Disponibilità per il “Piedibus”

Porto a conoscenza dei volontari che ho partecipato alla riunione del 2 ottobre organizzata dall’assessora Irene Falcinelli.
Alla riunione erano invitate le varie associazioni di volontariato che operano nel territorio comunale.
Il tema della riunione riguarda l’organizzazione del “piedibus” e cioè accompagnare dei bambini della scuola primaria i cui genitori hanno aderito al progetto e che quindi si recheranno a scuola a piedi partendo dalle querce vicino al parcheggio in fondo a Via della Liberazione e ritorno.
I bambini iscritti fino ad ora sono 35 e siccome occorrono 2 persone ogni 20 bambini gli accompagnatori volontari dovranno essere almeno 4, più 1 in caso di assenza imprevista da parte di qualcuno, per la mattina e 2 per il ritorno perché sembra che normalmente sono meno.
L’associazione “facciamo che”, promotrice del progetto, ha già sperimentato questa cosa nel mese di maggio fino alla fine della scuola e dice che i bambini si sono comportati educatamente ed hanno rispettato le regole, inoltre l’amministrazione ha predisposto un percorso che i bambini possono fare senza pericolo.
Questa iniziativa, oltre a far riabituare i bambini a camminare con i benefici che ne conseguono ha come obiettivo anche quello di alleggerire il traffico nel centro storico che nei momenti dell’inizio e della fine delle lezioni è molto intenso riempiendo le vie di accesso alle scuole di inquinamento dovuto ai gas di scarico delle automobili.
L’impegno che viene chiesto non è un impegno continuo, ci è stato detto che ognuno può scegliere quando andare, se la mattina all’ingresso o il giorno all’uscita da scuola e può anche dare la disponibilità un giorno ogni tanto, due o tre volte al mese; inoltre potete estendere la notizia anche ad altre persone che conoscete e che possono rendersi disponibili.
Vi prego di farmi sapere a stretto giro sia che la risposta sia si o che sia no.
Ringrazio della disponibilità
Il Coordinatore
Lanfranco Costantini

Riunione primo lunedì di Ottobre

nel corso della riunione di lunedì 6 ottobre, prima riunione del mese, illustrerò le varie iniziative a cui siamo stati invitai a partecipare, oltre che sarà presente anche l’assessore Narcisi, tra l’altro sarà la prima riunione nella nuova sede.
E’ importante la presenza di tutti
il coordinatore
Lanfranco Costantini

Inaugurazione della nuova sede 26 settembre 2014

Oggi è stata una giornata veramente bella, sia per il tempo sia per le persone che sono intervenute all’inaugurazione della nuova sede Intercomunale di Protezione Civile di Spello, basta guardare le foto per rendersi conto delle personalità che sono intervenute e che sono state motivo di orgoglio e soddisfazione per tutti averle avute presenti a questo evento.
Ringrazio tutte le persone che sono intervenute all’inaugurazione.
Ringrazio tutte le persone che hanno reso possibile, nei tempi brevissimi a disposizione, la sistemazione degli spazi esterni.
Un ringraziamento particolare ai Volontari del Gruppo che in questi giorni si sono prodigati per la sistemazione della nuova sede.
Il Coordinatore
Lanfranco Costantini

ina1

ina2

ina7

ina8

ina10

ina16

ina17

ina19ina20

ina22ina23

ina24

ina25

Nuova bomba d’acqua a Spello

il 5 agosto una nuova bomba d’acqua a Spello ci porta di nuovo in perlustrazione del territorio e ad intervenire con la pompa idrovora, fortunatamente l’evento non si è prolungato eccessivamente, comunque oltre all’allagamento di diverse zone del territorio si sono verificati dei guasti alla linea elettrica con il cedimento di alcuni cavi.
La situazione dei sottopassi è stata critica per buona parte della notte.

questa era la situazione del sottopasso che conduce a Limiti
sottopasso Limiti